Pallavolo Boreale

Pallavolo Boreale

C’era una volta…

IMAG2320

 

Ci sono storie che ci raccontano quando siamo bambini per farci addormentare, altre che ascoltiamo con le cuffie alle orecchie e altre ancora che guardiamo davanti uno schermo.

Questa storia parla di passione, sacrificio, curiosità e intraprendenza.

Proprio la passione per la pallavolo ha spinto il nostro eroe (perché in qualsiasi storia che si definisca tale ce n’è uno) Massimo Pistoia a volare verso nord per atterrare nella terra del fuoco e del ghiaccio.

Ma nonostante ci sia un “eroe”, nonostante ci sia un luogo “fiabesco”, di draghi o streghe o incantesimi non se ne hanno traccia. L’unico antagonista che ci si pone davanti è la “rete”.

IMG-20161019-WA0000

Massimo Pistoia, Massy per chi lo conosce da sempre, ha fatto della pallavolo la sua vita, prima come giocatore e da qualche anno come allenatore. Di indole caparbia e tenace da Ottobre si è trasferito in Islanda per raggiungere il suo obiettivo e di seguito si riporta un estratto della sua esperienza fin qui maturata.

“A volte i cambiamenti sono dietro l’angolo, le occasioni si presentano all’improvviso e come si dice… i treni passano solo una volta!!! È proprio così che è iniziata la mia avventura qui, nella terra del fuoco e del ghiaccio, in Islanda! Il desiderio di poter fare un’esperienza, come allenatore, all’estero è stato un mio sogno nel cassetto e sinceramente non me la sono fatta sfuggire appena é comparsa…improvvisamente!

Sono capo allenatore della prima squadra della società HK militante nella serie A islandeseassistente allenatore nella squadra femminile, anch’essa di serie A e responsabile del settore giovanile. Compiti di per sé differenti per responsabilità, ma a mio parere molto collegati.

Sicuramente il livello tecnico non è alto come è in Italia ma la voglia di crescere è tanta.

La società è una polisportiva e racchiude diversi sport tra i quali il calcio, pallamano (di cui gli islandesi sono tra i migliori al mondo), pallavolo, taekwondo, basket e tanti altri.

I centri sportivi sono due e devo dire che sono davvero all’avanguardia. Mi hanno colpito in maniera impressionante! Basti pensare che comprendono uno stadio di calcio al chiuso, sala pesi da 200 mq, campi da handball , 9 campi da pallavolo totali , sale meeting e altro (ancora non sono riuscito a vedere tutto). I mezzi per diventare competitivi nello sport della pallavolo ne hanno e non è detto che nel giro di qualche anno non si sentirá parlare di loro in ambito internazionale!”

Per ora la storia finisce qua ma…to be continued.

Riuscirà il nostro eroe a “sconfiggere” la rete?

Stay tuned,

il Team di ClubUp!

Leggimi

ClubUp! fa 200! – parte III

ClubUp! fa 200! – parte III

Il vino c’era, la ciccia pure, il pane non mancava, restava solo “il cacio”.

Consigliati dal nostro macellaio d’alta quota e ormai sprovvisti di batteria sul cellulare, ci avviamo verso Camerino, presso il Caseificio Amici.

Arrivati, la proprietaria Gabriella ci fa subito assaggiare dei bocconcini di mozzarella dal sapore e consistenza incredibili. Quel sapore ci ha strabiliati, ci ha mandato letteralmente in estasi.

E ancora di più, la generosità di Gabriella ci ha lasciato sbigottiti…la gente della nostra terra è incredibile per bontà e altruismo. Prima di salutarci, Gabriella ci fa un regalo: una ricotta di mucca da più di 1 kg!!!

CaseificioAmici

Località remote, nebbia e nostra sbadataggine, non ci hanno fermato.

Alle ore 18.00 dello stesso giorno, abbiamo reso omaggio a tutto questo ben di Dio senza lasciare neanche una briciola sul piatto o una goccia di vino nel bicchiere. I giocatori di pallavolo sono noti per la loro mancanza di fondo nello stomaco e per avere sempre i bicchieri “bucati”.

cena

Grazie alla disponibilità dell’Oratorio Salesiano di Macerata per i suoi spazi, la cena è riuscita benissimo, portando nelle casse dei nostri produttori ben 200€.

Per noi è stato un onore, ma sopratutto un piacere avere aiutato la nostra gente e, allo stesso tempo, goduto dei sapori delle nostre squisite tipicità.

Ricordate sempre che #LeMarcheNonMollano e noi di ClubUp!neanche.

Come al solito, lasciamo i contatti di chi ci ha aiutato a realizzare questa cena…alla prossima!

Stay Tuned,

CASEIFICIO ARTIGIANALE AMICI

Tel: 0737637663 – caseificioartigianaleamici-mc.com – Via Santoni 2,  Camerino (MC)

Leggimi

ClubUp! fa 200!

ClubUp! fa 200!

ClubUp! fa 200!

Non sono né i punti fatti, né i palloni raccolti, né le borracce riempite!
Con la cena di beneficenza del 18.12.16 siamo riusciti a raccogliere ben 200€ da donare ai produttori delle nostre terre colpite dal Sisma il 31 Ottobre 2016.
Non parliamo di cifre astronomiche, ma nel nostro piccolo siamo riusciti a dare una mano.

Ma partiamo dall’inizio…

Noi del Team di ClubUp! nelle giornate di venerdì 16 e sabato 17 dicembre siamo stati a caccia nell’entroterra maceratese di prelibatezze da mangiare e da bere.
Come spesso ci capita, ci sono sempre dei leggeri contrattempi durante i nostri spostamenti, ma se ci conosceste di persona, sapreste che queste cose possono facilmente accadere!

Arrivo

Dopo circa 2h di viaggio non preventivate (a fronte dei 45 minuti da navigatore) la prima tappa è stata la Cantina Duri di Serrapetrona, dove il padrone di casa Dante Duri ci ha accolto come mai avremmo potuto immaginare, mostrandoci prima la sua vigna, poi la sua cantina dove fa fermentare l’uva, ma sopratutto facendoci assaporare tutti (e dico tutti) i suoi vini dal rosso al bianco, fino al passito di vernaccia.

Cantina_Duri

Ad ogni sorso ci ha proposto biscotti alla vernaccia fatti in casa o cioccolato fondente, a seconda della variante di vino, e come potete immaginare il venerdì si è chiuso in maniera molto più anticipata del previsto…ma noi non abbiamo mollato, siamo rimasti concentrati sull’obiettivo e ci siamo portati a casa una bella quantità di vino rosso e bianco senza rinunciare alla sua fantastica vernaccia di Serrapetrona. 

Per chi fosse interessato, sotto alla foto ci sono i recapiti del buon Dante, che effettua consegne a Macerata e può farvi da corriere del vino.

(Noi ne abbiamo approfittato per fare i regali di Natale e nessuno si è lamentato)

Fattoria_Duri

FATTORIA DURI – SERRAPETRONA

Dante Duri tel. 3687799651 – info@fattoriaduri.com – fattoriaduri.com

Leggimi

ClubUp! fa 200! – parte II

ClubUp! fa 200! – parte II

ClubUp! fa 200! – parte II

Conoscete la strada da Macerata a Bolognola?

Noi pensavamo di saperla ed ora, anche se l’abbiamo fatta, non siamo ancora sicuri come ci siamo arrivati.

La missione, per noi Clubuppers, era troppo importante e all’appello mancavano ancora le portate principali: salumi e formaggi!

Abbiamo contattato Piero di Bolognola, proprietario della Fattoria del Gallo Bianco, e siamo partiti senza consultare nessun navigatore, memori delle giornate a sciare sulle montagne limitrofe e dell’esperienza della mattinata.

Ovviamente, non è cambiato niente.

Una volta superato Saranno, il nulla…una nebbia spaventosa, che quasi non vedevamo il cofano dell’auto e così la strada è stata tutta una scoperta, ipotizzando dove fossero più o meno i dirupi e augurandoci che gli spettri nella foschia non fossero cinghiali o maiali dei nostri profumati ciauscoli.

Nebbia

Dopo 1.30h di viaggio raggiungiamo la meta.

Bolognola purtroppo è un paese fantasma, chiuso su molti lati per via delle scosse e decorato di container tutt’intorno. Il sisma qui si è sentito…e come ci racconta Piero, anche la sua attività è stata colpita e messa a dura prova.

A causa dell’inagibilità dei suoi locali, Piero si è dovuto arrangiare nella cantina della sua vecchia casa…era uno spettacolo, rustica, pervasa dal profumo di salumi e ogni respiro ci faceva assaporare tutte quelle prelibatezze. Appesi a canne di bambù e corde improbabili, erano agganciati ad uncini enormi salami, lonze, ciauscoli e salsicce…insomma un paradiso, per chi come noi suda tutta la settimana in palestra e ritrova tutto ciò per le paste del venerdì a fine doccia.

 GalloBianco

Stay tuned…l’ultimo capitolo inenarrabile della nostra missione sta arrivando.

Intanto segnatevi i recapiti e contattate Piero per allietare i vostri palati.

FATTORIA DEL GALLO BIANCO 

Via Primavera, Bolognola (MC) Tel. 3334663085 Piero – tipicamentebuono.it

Leggimi